Home > News > Finanziamenti imprese giovanili 2014

 

Finanziamenti imprese giovanili 2014

Finanziamenti imprese giovanili 2014 19/02/2014 - La legge n. 95/1995, destinata ai finanziamenti alle imprese giovanili, intende favorire l´incremento delle imprese giovanili all’interno delle aree sfavorite del paese; Questa legge stanzia, in parte a fondo perduto e in parte tramite mutuo a tasso agevolato, le imprese dove la maggioranza siano giovani.

Queste nuove imprese finanziabili non sono tutte, ma dovranno essere: società di persone, quindi delle S.n.c e delle S.a.s; società di capitali, cioè S.p.a, S.a.p.a e S.r.l; società cooperative. Non possono essere ditte individuali, società di fatto e nemmeno società aventi un socio unico.

Altro punto fondamentale è che queste società devono essere composte esclusivamente tra giovani compresi tra i 18 e i 35 anni d’età o composte per più dei 2/3 da giovani compresi tra i 18 e i 29 anni d’età. Inoltre soci delle società devono avere la residenza nelle aree specifiche, chiamate aree obbiettivo I, cioè Calabria, Sicilia, Sardegna, Basilicata, Puglia, Campania.

La legge per finanziamenti giovanili prevede di finanziare l´investimento per progetti relativi a: produzione di beni nei settori dell’industria, agricoltura ed artigianato, fornitura di servizi relativi a qualunque settore produttivo. Non saranno finanziati dalla legge per finanziamenti giovanili i progetti che non prevedono aumento dell´occupazione o della produzione, non abbiano il requisito della novità e che abbiano investimenti inferiori a 2.582.284,50 €.

La legge per finanziamenti giovanili ammette le spese relative a: acquisto terreno, studio di fattibilità, realizzazione opere edili, acquisto macchinari e impianti tecnologici. Non sono ammesse dal finanziamento giovanile le spese fatte in precedenza e le spese fatte per acquisti diretti dei soci.

La legge sui finanziamenti giovanili prevedono agevolazioni finanziarie e servizi reali nella fase di inizio dell’impresa. Le agevolazioni finanziare riguardano spese di investimento e prevedono contributi a fondo perduto e mutui a tasso agevolato, tali spese possono essere relativi agli studi di fattibilità, all´ acquisto di terreni, opere edilizie, allacciamenti, acquisti di macchinari, impianti, attrezzature, impianti specifici e tecnologici, beni immateriali, software, brevetti ecc. Inoltre vi sono le spese di gestione che a loro volta prevedono contributi a fondo perduto. Le spese possono riguardare materie prime, semilavorati, prodotti finiti, merci, locazioni di immobili.


CALCOLATORI
di prestiti, finanziamenti e mutui
Calcolatore di Rata Calcola la Rata
Simulatore di prestito, mutuo, finanziamento. Trova la rata giusta per le tue tasche in base al tasso, durata ed importo.
Calcolatore Tasso EffettivoRata Calcola il Tasso Effettivo
Che interessi stai pagando? Per conoscere gli interessi effettivi sul tuo prestito o mutuo che stai restituendo o che vuoi richiedere.
Quanto puoi chiedere Quanto puoi richiedere?
Per sapere l'importo che puoi richiedere in base al tuo reddito attuale.

ULTIME NEWS  
03/04/2016 - La morosità nei mutui
03/02/2016 - Prestito vitalizio ipotecario
08/01/2016 - Finanziamenti Nuove Imprese: le domande dal 13 gennaio 2016
03/12/2015 - Richiesta mutui in aumento
16/04/2014 - Aiuti per mutui prima casa 2014
19/03/2014 - Come ottenere un mutuo
19/02/2014 - Finanziamenti imprese giovanili 2014

Guarda tutte le news di quest'area
Guarda tutte le news del portale

 
® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814
direzione@wps-srl.it