I conti correnti


I conti correnti I conti correnti rientrano nella tipologia dei contratti tipici. Il codice civile, all’articolo 1823, regolamenta i conti correnti, distinguendoli tra conti correnti semplici e conti correnti di corrispondenza (nel primo caso il titolare può prelevare le somme depositate alla scadenza prevista, nel secondo caso invece può riscuoterle a vista, quando ne abbia esigenza).
I conti correnti, come strumenti di utilizzo di moneta bancaria che consentono di agevolare e velocizzare determinate operazioni, possono essere utilizzati sia dai privati che dalle aziende. Naturalmente i tipi di offerta saranno differenti a seconda che il cliente sia un privato o un’impresa.
Di solito i soggetti privati utilizzano il conto per l’accredito dello stipendio o della pensione, per il pagamento delle bollette ecc., laddove le aziende possono scegliere di utilizzare i conti correnti per convogliarvi gli incassi ed i pagamenti sia nazionali che internazionali. La banca è tenuta ad eseguire le operazioni di incasso e pagamento disposte dal cliente utilizzando le somme di denaro presenti sul conto. Il cliente deve corrispondere le spese e le commissioni ed il contratto deve indicare l’entità di tali spese previste.


Aprire un conto corrente Aprire un conto corrente
Un soggetto che voglia aprire un conto corrente è tenuto a presentare alla banca prescelta, o alla Posta, la documentazione prevista per verificarne l’identità. Per aprire il conto corrente occorre stipulare un contratto, e dopo la sottoscrizione, il correntista riceve anche il documento di sintesi che riporta le principali condizioni economiche applicate ed eventuali codici di sicurezza.
Quand ... [continua]

Conto corrente cointestato Conto corrente cointestato
Si parla di conto corrente cointestato nel caso in cui il conto sia intestato a due o più persone. In questa eventualità, è necessario il deposito della firma di tutti i correntisti, mentre per le singole operazioni possono essere necessarie tutte le firme dei correntisti o soltanto una, a seconda di quanto stabilito inizialmente nelle condizioni contrattuali.
La caratteristica del conto corren ... [continua]

Confronto tra conti correnti Confronto tra conti correnti
Un confronto tra varie formule è possibile visualizzando le differenze di gestione proposte ed i servizi accessori che sono inclusi (bancomat, bollette). Quando, in vista della scelta, si mettono i conti correnti a confronto tra loro, la valutazione dovrà basarsi soprattutto sulla finalità per cui si ha intenzione di aprire il conto e sulla propria operatività media.
Parlando di conti co ... [continua]


Conto corrente giovani Conto corrente giovani

Molte banche propongono delle soluzioni specifiche di conto corrente per i giovani, a volte integrate da offerte di conto corrente per giovani studenti. Come tutti i conti correnti in generale, anche quello per giovani consente di effettuare operazioni di prelievo e versamento, di domiciliare il pagamento delle bollette e di utilizzare i servizi online messi a disposizione dalla banca.
Costitue ... [continua]

Conti correnti per imprese Conti correnti per imprese

Spesso gli istituti di credito propongono delle offerte di conti correnti per le imprese diversificati a seconda del settore del mercato in cui opera l’impresa stessa. Naturalmente la caratteristica di tali conti è quella di prevedere dei servizi aggiuntivi specifici (bancari, assicurativi ed extrabancari) che possano essere di valido aiuto per l’azienda che attiva il conto.
I conti corr ... [continua]

Chiudere un conto corrente Chiudere un conto corrente

Il cliente può decidere di chiudere il conto corrente in qualunque momento, senza che sia tenuto al pagamento di penali o costi aggiuntivi. Tuttavia, naturalmente, quando è giunto il momento di chiusura del conto, è necessario pagare i costi di gestione e le spese ancora pendenti. I tempi tecnici necessari per chiudere un conto, sia bancario che postale, si sono ridotti di molto rispetto al ... [continua]


 

Informazioni sul conto corrente Informazioni sul conto corrente

In generale, il conto corrente viene aperto a seguito di un contratto stipulato tra la banca e il correntista. La banca è tenuta ad eseguire le operazioni di incasso e pagamento concordate con il cliente utilizzando le somme di denaro presenti sul conto. Il cliente deve corrispondere le spese e le commissioni ed il contratto deve indicare l’entità di tali spese previste.
Il conto corrente conse ... [continua]


 

Aprire un conto se si è protestati Aprire un conto se si è protestati

Per un protestato aprire un conto corrente può essere un problema, e la valutazione del caso dipende in ultima istanza dalla banca a cui ci si rivolge. In ogni caso un protestato non dovrebbe avere problemi per aprire un rapporto bancario che consenta di potere utilizzare solo i servizi di base (versamenti e prelievi, escludendo dunque, ad esempio, il libretto per gli assegni). Diventare protestati, oltretutto non è un caso così raro, potrebbe bastare emettere un assegno scoperto: i questo caso il conto corrente viene chiuso per circa sei mesi e il titolare del conto viene inserito nel data base della Centrale Allarmi Interbancaria. Ma non è automatica la sua riapertura, anzi può essere molto complicato, con ovvie conseguenze per il cliente. Pur non essendoci una legge che vieta l´apertura di un conto corrente a un soggetto protestato, la banca può decidere sul da farsi e quindi di non dare fiducia a un cliente che ha dato prova di essere poco affidabile in passato.



CALCOLATORI
di prestiti, finanziamenti e mutui
Calcolatore di Rata Calcola la Rata
Simulatore di prestito, mutuo, finanziamento. Trova la rata giusta per le tue tasche in base al tasso, durata ed importo.
Calcolatore Tasso EffettivoRata Calcola il Tasso Effettivo
Che interessi stai pagando? Per conoscere gli interessi effettivi sul tuo prestito o mutuo che stai restituendo o che vuoi richiedere.
Quanto puoi chiedere Quanto puoi richiedere?
Per sapere l'importo che puoi richiedere in base al tuo reddito attuale.

ULTIME NEWS  
10/12/2013 - Migliori conti correnti di dicembre 2013
12/11/2013 - La crisi di Banca Carige
24/10/2013 - Conto corrente CheBanca online
07/10/2013 - Norme antiriciclaggio sui conti correnti dal 2014
29/07/2013 - I rischi di default di BANCA MARCHE
05/04/2013 - Miglior conto corrente aprile 2013
07/03/2013 - Miglior conto corrente marzo 2013

Guarda tutte le news di quest'area
Guarda tutte le news del portale

 
® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814
direzione@wps-srl.it