Richiesta di finanziamento


Richiesta di finanziamento Prima di inoltrare una richiesta di finanziamento bisogna verificare che si sia in possesso dei requisiti necessari all’accesso al credito. Ciò è particolarmente valido nel caso della richiesta di un finanziamento agevolato, in questo caso infatti vengono spesso previste delle condizioni di età anagrafica o partecipazione a corsi o la presentazione di un business plan ecc.
Anche nel caso di una richiesta di finanziamento generica, comunque , è necessario che si sia in grado di dimostrare di essere in possesso di un reddito proporzionale alla somma che si richiede e che tale reddito sia sufficientemente sicuro da garantire il rimborso del finanziamento. La fase successiva consiste nella richiesta del preventivo del finanziamento.
Qualunque richiesta di finanziamento può essere effettuata attraverso i canali tradizionali, agenzie di banche e finanziarie, oppure attraverso i siti che offrono finanziamenti online. Comunque procedete ad una richiesta di finanziamento solo dopo aver confrontato molti preventivi e con le idee chiare. Gli effetti di un finanziamento sbagliato possono essere dolorosi.
Può anche interessare: il consulente finanziario.


Preventivo finanziamento Preventivo finanziamento
Il preventivo è il documento che consente di conoscere le spese e gli interessi che si andranno a pagare per estinguere il debito contratto con l’istituto di credito che eroga il finanziamento.
A parte i casi di finanziamento tramite contributi a fondo perduto erogati dallo Stato, ogni finanziamento prevede il pagamento di interessi che gravano sull’importo ricevuto, nonché di particolari spese connesse all’accensione del finanziamento.
Per conoscere che cosa e quanto si andrà a pagare per la restituzione di un determinato finanziamento, è necessario dunque richiedere il preventivo contenente le informazioni sui tassi di interesse, le rate previste e le spese accessorie.
Si può richiedere un preventivo finanziamento all’istituto di credito a cui si ha intenzione di inoltrare la domanda di finanziamento, recandosi in filiale oppure inoltrando una richiesta di preventivo del finanziamento sul sito della banca o della finanziaria. Il preventivo del finanziamento consentirà di conoscere l’ammontare delle rate mensili e l’incidenza dei tassi di interesse.
Online esistono diversi siti dove poter avere dei preventivi senza nessun impegno, per esempio Prestitionline oppure Facile.it.

Finanziamenti acquisto mobili Finanziamenti acquisto mobili
Gli istituti di credito riservano delle offerte specializzate nel finanziamento per l´acquisto di mobili e per l’arredamento della casa. Questi finanziamenti specifici per acquistare l’arredamento possono essere erogati come prestiti finalizzati o essere richiesti dal cliente nella forma del prestito personale. È possibile a volte accedere a particolari finanziamenti per l’acquisto di mobili in maniera rateizzata presso grandi centri di vendita.
Non è raro che, al fine di incentivare i consumi, siano previsti degli incentivi e delle agevolazioni di Stato che si realizzano nella possibilità di acquisti a prezzo scontato dei mobili che si intende comprare.
Molte società finanziarie si occupano dell’erogazione di prestiti finalizzati all’acquisto di tutti i tipi di mobili, dalla cucina al letto, all’armadio, al salotto. Così, per esempio, quelli proposti da Findomestic prevedono la possibilità di richiedere somme fino a 60.000 euro. Non bisogna dimenticare che è sempre possibile anche calcolare il preventivo del finanziamento online, anche nel caso specifico di acquisto di arredo.
Diversi sono gli esempi in rete di finanziarie che propongono prestiti per l´acquisto dell´arredamento della propria casa: prestitempo arredamento mobili oppure prontoprestiti finanziamento arredamento.

Modulo richiesta finanziamento Modulo richiesta finanziamento
Per accedere a dei finanziamenti è necessario compilare un modulo richiesta predisposto dagli istituti di credito o dagli enti previdenziali o pubblici (a seconda del tipo di finanziamento che si va a richiedere) il modulo spesso può essere scaricato da internet, connettendosi ai siti istituzionali, nel caso si abbia bisogno di un finanziamento agevolato previsto da normative nazionali o comunitarie, o al sito internet degli istituti di credito, per un qualunque tipo di finanziamento o prestito o mutuo. Naturalmente è possibile chiedere i moduli direttamente presso le filiali.
La domanda di finanziamento prevede la compilazione di un modulo richiesta finanziamento a cui allegare la documentazione relativa ai propri dati personali e al proprio reddito. Alcuni tipi di finanziamento richiedono l’utilizzo di un modulo di richiesta specifico (è il caso della modulistica Inpdap) e l’invio di documenti integrativi (ad es. il business plan).


La richiesta del finanziamento La richiesta del finanziamento

La richiesta di finanziamento è l’atto formale con cui si dà avvio alle operazioni preliminari che consentono di accedere ad un finanziamento (istruttoria, sottoscrizione del contratto ecc.).
La richiesta va redatta su appositi moduli e integrata con la documentazione necessaria prevista. A seconda del tipo di finanziamento a cui si desidera accedere, oltre a cambiare la modulistica necessaria per inoltrare la domanda di finanziamento, cambiano anche gli allegati da inviare assieme alla richiesta e i tempi di presentazione (ad esempio nel caso di finanziamenti previsti da bandi pubblici a scadenza).
Per richiedere un prestito, dunque, è necessario produrre una domanda su un modulo messo a disposizione dall’ente o dall’istituto di credito, e allegare le ultime buste paghe (se si è lavoratori dipendenti) o la dichiarazione dei redditi (per i lavoratori autonomi). A volte è necessario allegare alla richiesta di finanziamento anche le ultime bollette pagate di luce, acqua o gas.

Domanda di finanziamento Domanda di finanziamento

Quando si ha bisogno di un finanziamento e si è scelto l’istituto di credito a cui richiederlo, occorre compilare con la massima precisione la domanda per la richiesta di concessione. A seconda del tipo di finanziamento a cui si ha intenzione di accedere, cambia il tipo di documentazione che è necessario produrre da allegare all´istanza, salvo i dati anagrafici e reddituali, che è necessario inserire in ogni istanza, che sono sempre presenti.
Nella domanda di finanziamento di un mutuo, ad esempio, sarà necessario anche descrivere il valore dell’immobile da acquistare; nella richiesta di un prestito o un mutuo con firma di un garante terzo invece bisognerà allegare anche i dati anagrafici e reddituali del garante.
La richiesta va presentata utilizzando i moduli previsti dall’istituto di credito. Spesso è possibile scaricare questi moduli e i relativi allegati (che informeranno sull’ulteriore documentazione necessaria) da internet. Una volta compilata, la domanda di finanziamento va consegnata alla filiale dell’istituto di credito, inoltrata via internet o essere inviata per posta.

Richiedere un finanziamento Richiedere un finanziamento

Si può richiedere un finanziamento recandosi presso la filiale dell’istituto di credito a cui si ha intenzione di richiederlo oppure inoltrando la domanda utilizzando internet. In quest’ultimo caso è possibile di solito spedire i documenti via email, in formato pdf, oppure via fax.
I documenti necessari in generale per richiedere un finanziamento sono la copia fronte\retro di un documento d’identità, il codice fiscale, la busta paga o la dichiarazione dei redditi. Alcune banche consigliano di effettuare un’analisi della propria situazione economica prima di richiedere un finanziamento, per valutare il livello di indebitamento.
È possibile, inoltre, richiedere un finanziamento anche utilizzando internet: nel caso in cui la somma richiesta non sia elevata e le garanzie prodotte siano adeguate, l’utilizzo del web può consentire un’accelerazione delle procedure. A volte, per richieste di finanziamenti particolari (come ad esempio finanziamenti


 

Consolidamento debiti Consolidamento debiti

Il consolidamento debiti è uno strumento finanziario che consente l´estinzione dei finanziamenti in corso e la stipula di un nuovo prestito o di un mutuo a condizioni più vantaggiose. Per chi ha troppi finanziamenti e desidera un unica rata unica è la soluzione ottimale. In questo modo le somme da ridare alle banche, ottenuti con prestiti e finanziamenti, vengono consolidati con ... [continua]



CALCOLATORI
di prestiti, finanziamenti e mutui
Calcolatore di Rata Calcola la Rata
Simulatore di prestito, mutuo, finanziamento. Trova la rata giusta per le tue tasche in base al tasso, durata ed importo.
Calcolatore Tasso EffettivoRata Calcola il Tasso Effettivo
Che interessi stai pagando? Per conoscere gli interessi effettivi sul tuo prestito o mutuo che stai restituendo o che vuoi richiedere.
Quanto puoi chiedere Quanto puoi richiedere?
Per sapere l'importo che puoi richiedere in base al tuo reddito attuale.

ULTIME NEWS  
03/02/2016 - Prestito vitalizio ipotecario
08/01/2016 - Finanziamenti Nuove Imprese: le domande dal 13 gennaio 2016
03/12/2015 - Richiesta mutui in aumento
16/04/2014 - Aiuti per mutui prima casa 2014
19/02/2014 - Finanziamenti imprese giovanili 2014
03/01/2014 - Miglior mutuo casa gennaio 2014
13/12/2013 - Prestito BancoPosta

Guarda tutte le news di quest'area
Guarda tutte le news del portale

 
® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814
direzione@wps-srl.it