Finanziamenti auto


Finanziamenti auto I finanziamenti possono essere richiesti sia per l’auto nuova che per le auto usate. Molte concessionarie offrono alla clientela l’opportunità di ottenere finanziamenti, in questo caso il venditore ha un guadagno per l’accensione del finanziamento, a seguito di accordi con gli istituti di credito; pertanto il cliente può affrontare il pagamento in forma rateizzata (anche se il costo finale risulterà ovviamente appesantito).
È opportuno che il cliente richieda un preventivo prima di accettare un finanziamento per auto, per poter valutare i costi effettivi e le clausole contrattuali e vessatorie previste dal piano di rimborso.
La crisi finanziaria, ed in particolare del settore auto, ha fatto proliferare i finanziamenti agevolati ed i finanziamenti a tasso zero per acquisto dell’auto. In genere il problema dei finanziamenti auto si pone quando si vuole acquistare un’auto usata, spesso i rivenditori propongono loro stessi un finanziamento auto, ma voi fate sempre il confronto con i finanziamenti auto in banca.


Finanziamenti acquisto auto Finanziamenti acquisto auto
I finanziamenti dedicati all´acquisto di una automobile sono delle forme di prestito finalizzato per l’acquisto rateale di un’autovettura, nuova o usata. Spesso i finanziamenti per l’acquisto dell’auto possono essere richiesti direttamente al concessionario, che si occupa anche della presentazione della domanda e della gestione della pratica, ma ci si può anche rivolgere alle finanziarie o alle banche.
Per accedere ai finanziamenti acquisto auto il cliente può scegliere, a seconda dell’importo necessario oppure se si tratta di un’autovettura nuova o usata, tra i finanziamenti ricevibili con la modalità del prestito finalizzato (e spesso in questo caso è lo stesso concessionario convenzionato con una società finanziaria che si occupa delle procedure di finanziamento) oppure con la modalità del prestito personale, soprattutto se si tratta di un’auto usata e quindi la somma necessaria non è in genere molto alta.
In ogni caso il cliente può decidere di chiedere il finanziamento alla propria banca o finanziaria.
Ormai è molto semplice e rapido avere online portali dove è possibile trovare confronti sulle diverse tipologie di finanziamento per acquistare un automobile, come per esempio Facile.it prestiti auto, oppure prestitionline - auto.

Finanziamento per auto Finanziamento per auto
Il finanziamento a cui è possibile accedere presso il rivenditore dove si acquista l’autovettura rientra nella categoria dei prestiti finalizzati, generalmente proposti dai rivenditori di beni o servizi (elettrodomestici, mobili ecc.) per consentire il pagamento rateale del bene.
Il finanziamento per l’auto di questo tipo si avvale della convenzione che il rivenditore ha sottoscritto con alcuni istituti finanziari, i quali gli riconoscono una provvigione a seguito dell’apertura del finanziamento.
In questo caso dunque è il rivenditore stesso che propone le varie modalità di pagamento, fa compilare la richiesta e si occupa di inoltrarla alla banca o alla finanziaria.

Finanziamenti acquisto moto Finanziamenti acquisto moto
In generale il finanziamento per moto rientra nella categoria dei prestiti finalizzati, ed è un’offerta rivolta ai clienti che vogliono acquistare una moto nuova, usata o a km zero e pagarla in maniera rateizzata.
È opportuno controllare che l’offerta pubblicizzata includa tutti i costi associati all’acquisto del mezzo come le spese burocratiche, le assicurazioni obbligatorie ecc.
Di solito il finanziamento per l’acquisto di una moto prevede il pagamento di rate fisse a importo costante, anche se sono presenti sul mercato diversi tipi di offerte che prevedono delle rate minori all’inizio.
Di seguito troverete alcuni consigli sui finanziamenti per acquisto di moto Honda o BMW direttamente in concessionaria.


Finanziamento macchina Finanziamento macchina

Quando il finanziamento per la macchina viene richiesto nella forma del prestito finalizzato, spesso l`importo massimo arriva a poco più di 30.000 euro e, all’aumentare della somma necessaria, il finanziamento copre l’85 per cento circa del costo della vettura.
Le concessionarie di auto propongono spesso delle promozioni alternative di finanziamento che possono consentire in ogni caso la copertura totale della somma necessaria per l’acquisto dell’auto, oppure delle modalità di restituzione del finanziamento più flessibili.

Finanziamento auto tasso zero Finanziamento auto tasso zero

La gran parte delle Case automobilistiche prevedono, tra le altre offerte di finanziamento, la possibilità di accedere ad un finanziamento auto a tasso zero. Il tasso zero indica che il TAN previsto dal finanziamento è zero: tuttavia l’indice che esprime gli interessi effettivi di un finanziamento è il TAEG, che è importante controllare attentamente in questo tipo di offerte.
Essendo spesso presenti degli interessi da pagare, anche quando il TAN risulta essere pari a zero, a volte può essere più conveniente per il cliente, piuttosto che affidarsi a questo tipo di offerta, optare per offerte che prevedano uno sconto o comunque un ribasso immediato sul prezzo dell’automobile.
Molto spesso vengono pubblicizzati dei finanziamenti auto tasso zero. Si ricorda che gli indici che informano sull’ammontare degli interessi sono due, il TAN e il TAEG, ma è a quest’ultimo che bisogna fare riferimento per sapere effettivamente quanto si pagherà nel rimborso. Spesso il finanziamento auto a tasso zero si riferisce solo all’indice TAN, e il TAEG può essere alto.

Finanziamenti per auto usate Finanziamenti per auto usate

I finanziamenti per auto usate possono essere richiesti e ottenuti con le stesse modalità di quelli per l’acquisto di auto nuove. Gli istituti a cui è possibile richiedere i finanziamenti per auto usate sono le banche (che di solito li concedono nella forma del prestito personale ai propri correntisti), le finanziarie (che prevedono la possibilità del finanziamento finalizzato) e le società di marca.
A volte gli interessi previsti possono essere più alti di quelli applicati nei finanziamenti per l’acquisto di nuove vetture, tuttavia, come per ogni finanziamento, molto dipende dal reddito, dalle garanzie e dalla storia creditizia del cliente.
Gli istituti di credito che erogano finanziamenti auto usate sono gli stessi che li prevedono per le automobili nuove. A volte sono previsti dei finanziamenti per le auto usate da parte delle stesse case automobilistiche, un esempio è quello dato da Renault con gli incentivi per la rottamazione predisposti anche per le auto usate, che prevedono sconti e un finanziamento a tasso agevolato.


 

Tasso finanziamento auto Tasso finanziamento auto

Il tasso finanziamento auto indica l’incidenza del tasso di interesse sul finanziamento ricevuto, e quindi informa sulla somma che si andrà a restituire ratealmente per saldare il debito. Il tasso di interesse del finanziamento auto è espresso dagli indici TAN (Tasso annuo nominale) e TAEG (Tasso annuo effettivo globale).
Per legge, entrambi gli indici devono essere riportati sul contratto di finanziamento. Il TAEG non può superare il tasso usurario stabilito dalla banca d’Italia e calcolato e aggiornato ogni tre mesi. Il vero indicatore del tasso di interesse del finanziamento auto è il TAEG, l’indicazione del quale è obbligatoria, oltre che sul contratto, anche negli annunci pubblicitari e su tutti gli avvisi al pubblico.
Il tasso del finanziamento per auto varia a seconda dell’importo richiesto e del tipo di lavoro del richiedente, oltre alla possibilità di accedere ad agevolazioni.


 

Interessi finanziamento auto Interessi finanziamento auto

Gli interessi finanziamento auto rappresentano il guadagno dell’istituto erogante a fronte della somma messa a disposizione, e per contro la quota ulteriore che il cliente andrà a pagare nel corso del rimborso del finanziamento. Per conoscere l’incidenza degli interessi sul finanziamento auto è necessario richiedere un preventivo, a titolo gratuito, all’istituto di credito a cui si ha intenzione di chiedere il finanziamento, o alla concessionaria.
È possibile richiedere più preventivi, anche online, che consentiranno una scelta più oculata. Gli interessi del finanziamento auto possono variare anche a seconda del tipo di lavoro del richiedente e delle garanzie che questi può mettere in campo.
Per calcolare gli interessi finanziamenti auto che si andranno a pagare è opportuno stilare dei preventivi. Quando si approntano preventivi online sugli interessi finanziamenti auto bisogna considerare il TAEG massimo, e controllare se l’esempio comprende il costo dell’assicurazione. A volte infatti a un TAEG basso sono associate delle spese varie, l’apertura pratica ecc.


 

Finanziamenti auto maxi rata Finanziamenti auto maxi rata

Quando si richiedono dei finanziamenti auto, maxi rata finale sta ad indicare che all’acquisto dell’auto non si pretendono soldi in contanti, ma si dà al cliente la possibilità di pagare rate mensili di piccole entità (minirate iniziali). Alla fine delle condizioni previste dai contratti di questo tipo di finanziamenti auto, è riportata la maxi rata finale da rimborsare in un’unica soluzione.
I finanziamenti auto maxirata prevedono all’inizio il pagamento di minirate molto basse. Un esempio è l’offerta Più Credito di Volkswagen Bank, che consente di rimborsare il finanziamento per l’acquisto dell’auto con pagamenti mensili di importo minimo ed uno maggiore a saldo.
Anche molte altre società di marca consentono di accedere a finanziamenti auto con maxirata finale. La maxirata finale è rifinanziabile, nel caso in cui il pagamento della stessa dovesse risultare troppo oneroso per il cliente, tuttavia il rifinanziamento spesso non prevede condizioni molto vantaggiose per il cliente.



CALCOLATORI
di prestiti, finanziamenti e mutui
Calcolatore di Rata Calcola la Rata
Simulatore di prestito, mutuo, finanziamento. Trova la rata giusta per le tue tasche in base al tasso, durata ed importo.
Calcolatore Tasso EffettivoRata Calcola il Tasso Effettivo
Che interessi stai pagando? Per conoscere gli interessi effettivi sul tuo prestito o mutuo che stai restituendo o che vuoi richiedere.
Quanto puoi chiedere Quanto puoi richiedere?
Per sapere l'importo che puoi richiedere in base al tuo reddito attuale.

ULTIME NEWS  
03/02/2016 - Prestito vitalizio ipotecario
08/01/2016 - Finanziamenti Nuove Imprese: le domande dal 13 gennaio 2016
03/12/2015 - Richiesta mutui in aumento
16/04/2014 - Aiuti per mutui prima casa 2014
19/02/2014 - Finanziamenti imprese giovanili 2014
03/01/2014 - Miglior mutuo casa gennaio 2014
13/12/2013 - Prestito BancoPosta

Guarda tutte le news di quest'area
Guarda tutte le news del portale

 
® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814
direzione@wps-srl.it