Protesto cambiario


Protesto cambiario Si può risultare come protestati anche nel caso in cui non si paghi una cambiale: in questo caso si parla di protesto cambiario. Le cambiali protestate, quando in regola con l’imposta di bollo, sono un titolo immediatamente esecutivo nei confronti del debitore che risulta essere protestato e provocano un’azione immediata verso il patrimonio di questi al fine di recuperare le somme dovute.
Anche nel caso della cambiale, la domanda di cancellazione del protesto cambiario per avvenuto pagamento può essere inoltrata nel caso in cui ciò è avvenuto entro un anno. Il pagamento deve riguardare non solo la somma prevista sul titolo ma anche gli interessi e le spese. La domanda per la cancellazione del protesto cambiario va presentata utilizzando i moduli messi a disposizione dall’Ufficio Protesti che richiedono il pagamento di bolli e di diritti di segreteria. La domanda di cancellazione del protesto cambiario deve essere accompagnata dal titolo in originale.


Protesto della cambiale Protesto della cambiale
Il protesto cambiario è l´atto pubblico con il quale si attesta l´avvenuta presentazione di una cambiale o di un assegno al debitore, se costui si rifiuta di pagare o accettare il titolo suddetto, egli diventa il protestato appunto. Qui parleremo del protesto della cambiale, avendo in altra sezione trattato l´assegno protestato.
Quindi, possiamo dire che il protesto della cambiale avviene quando questa cambiale non viene pagata allo scadere. Sarà compito dell´ufficiale giudiziario a compiere la levata del protesto cambiario; ricordiamo che in maniera diversa da un assegno, per la cambiale si comunica anche il motivo per l´eventuale rifiuto della cambiale che può portare ai protesti cambiari. Anche un protesto cambiario, se richiesto, può essere cancellato.

Cancellazione del protesto cambiario Cancellazione del protesto cambiario
La legge n. 235/2000 fornisce le norme in materia di cancellazione dei protesti cambiari. Il Registro informatico dei protesti, adesso sostituisce la pubblicazione cartacea degli elenchi dei protesti cambiari, ad esso si accede tramite Camere di Commercio o su altri circuiti collegati al sistema informativo camerale. Il debitore che paga una cambiale nel termine di 12 mesi da quanto è stata fatt ... [continua]

Protesto cambiale Protesto cambiale
Come facilmente si intuisce, si parla di protesto cambiale quando non si è eseguito il pagamento della cambiale stessa, cioè quando si presenta all´incasso e si ha il rifiuto di pagare da parte del debitore in seguito alla presentazione in tempo utile. Quando si ha il protesto di una cambiale, questa diventa un titolo esecutivo di valore pari all´importo non pagato. Può accadere che la ca ... [continua]




CALCOLATORI
di prestiti, finanziamenti e mutui
Calcolatore di Rata Calcola la Rata
Simulatore di prestito, mutuo, finanziamento. Trova la rata giusta per le tue tasche in base al tasso, durata ed importo.
Calcolatore Tasso EffettivoRata Calcola il Tasso Effettivo
Che interessi stai pagando? Per conoscere gli interessi effettivi sul tuo prestito o mutuo che stai restituendo o che vuoi richiedere.
Quanto puoi chiedere Quanto puoi richiedere?
Per sapere l'importo che puoi richiedere in base al tuo reddito attuale.

ULTIME NEWS  
20/03/2013 - Cancellazione di protesti di assegni bancari e postali
11/02/2013 - Aumento dei protesti nel 2012

Guarda tutte le news di quest'area
Guarda tutte le news del portale

 
® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814
direzione@wps-srl.it